Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : alessandra.mallamo
  • : Il blog di Alessandra Mallamo
  • Contatti
24 maggio 2011 2 24 /05 /maggio /2011 23:27

Forse avrete visto utilizzare qualche volta un simpatico macchinario che serve a confezionare i cibi sottovuoto. Se sì, sappiate che alla base del suo funzionamento c’è una pompa per il vuoto! Questo è solo un esempio che serve a comprendere la diffusione di uno strumento di cui spesso non si conosce l’esistenza. Eppure, le applicazioni di una pompa per il vuoto sono molteplici in campo industriale e, nondimeno, in tutti quei casi in cui creare il vuoto risulta necessario o molto conveniente.

Funzione e tipi

Come si può intuire, una pompa da vuoto è uno strumento che serve ad asportare i gas presenti in un ambiente determinato, affinché si crei un’assenza di materia gassosa in uno spazio.

Sostanzialmente, si tratta di un compressore che trasporta i gas dall’interno, in cui vogliamo creare il vuoto, al suo esterno. La differenza con un compressore è data dal fatto che questo lavora a pressione costante mentre la pompa da vuoto, che è più precisamente un depressore, essendo finalizzata a creare una depressione, una diminuzione del fluido in stato gassoso, lavora a pressione decrescente, o variabile.

Le pompe per il vuoto possono essere costruite in diversi materiali, come la gomma o la plastica, e avere diversi tipi di funzionamento, come quelle manuali o a membrana, tutti comunque basati sul principio meccanico che abbiamo descritto.

In campo industriale viene soprattutto utilizzata la pompa per vuoto rotativa che lavora attraverso un dispositivo rotatorio che aspira, comprime ed espelle ciclicamente il gas dalla camera da vuoto.

Usi, industriali e domestici

Una pompa per il vuoto non serve solo a creare il sottovuoto; più spesso, viene utilizzata per eliminare un gas e poterne così immettere un altro senza creare mescolanze dannose. Ciò avviene, soprattutto, nei sistemi di refrigerazione, come i frigoriferi, dove in fase di produzione industriale viene eliminata l’aria contenuta naturalmente nelle serpentine per far posto al liquido refrigerante.

Nell’utilizzo domestico, le pompe per il vuoto sono utilizzate per rendere più efficiente il rendimento dei condizionatori e dei climatizzatori. Anche in questo caso la pompa serve per aspirare l’aria e la ben più pericolosa umidità dal circuito del climatizzatore, poiché uno degli aspetti fondamentali di un buon impianto di refrigerazione degli ambienti sta nel creare e nel mantenere un vuoto nelle tubazioni che preservi il funzionamento della macchina.

La pompa per il vuoto è fondamentale al momento dell’istallazione dell’impianto, ma viene altresì utilizzata nel momento in cui bisognare sostituire e ricaricare il liquido refrigerante del condizionatore. Le pompe da vuoto, nate per questa finalità, possono essere monostadio e bistadio; le seconde hanno una capacità di svuotamento di litri al minuto (l/min) generalmente maggiore e sicuramente più accurata perché suddividono l’aspirazione in due momenti.

1 conditioner | Source | Author Sancho85 | Date | Permission | other_

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra Mallamo - in articoli wikio casa
scrivi un commento

commenti

Link